È arrivato l’inverno!

Cosa fare in casa con i bambini piccoli?

È arrivata la stagione più fredda dell’anno e molto spesso preferiamo stare a casa a goderci un po’ di calduccio…come possiamo trascorrere questo tempo invece di guardare sempre la solita tv?

Con i nostri bambini possiamo fare delle attività che riproducono proprio l’inverno, usando come sempre soltanto materiali da riciclo.

Se abbiamo la fortuna di vivere in un bel paese vicino le montagne che in questo periodo si riempie di neve, la prima cosa da fare è uscire fuori e giocare con i nostri bambini lanciandosi palle di neve a volontà!

Pistola palle di neve


Non abbiate paura del freddo, copriteli bene e via a correre sulla neve! I bambini piccoli hanno bisogno di fare esperienze e toccando la neve con le proprie mani potranno sentirne la consistenza, guardare il colore e rendersi conto che al sole si scioglie oppure che se la calpestano lasciano la loro impronta.

E se invece viviamo vicino al mare dove per vedere la neve dobbiamo solo sperare in un miracolo?

Non c’è problema, possiamo ricreare la neve anche in casa facendo tante attività manuali. Eccone alcune.

Pupazzo di neve. Basta prendere un paio di dischetti per il trucco (mamme, scommetto che in casa ne avete in grande quantità) e attaccarli su di un cartoncino (può andare bene anche del cartone riciclato).

Disegniamo occhi, naso (rigorosamente a forma di una carota arancione), un bel cappello, una sciarpa intorno al collo ed il gioco è fatto!

Ecco il vostro pupazzo di neve in miniatura!

Paesaggio invernale. La neve è soffice e possiamo ricrearla con dell’ovatta che possiamo incollare sulla basa di un foglio colorato (meglio azzurro cielo), disegniamo delle casette col tetto spiovente che ricopriremo anche qui con dell’ovatta ed ecco a voi il villaggio invernale! Brrr che freddo!

Fiocchi di neve. Si possono riprodurre in tanti modi; ad esempio ritagliando dei fogli di carta bianchi A4 (ci sono tanti tutorial che ne spiegano la procedura) oppure usare dei bastoncini per la pulizia delle orecchie ritagliandoli di diverse dimensioni.

Li incolliamo uno sopra l’altro e voilà! Poi possiamo aggiungere un filo di spago e appenderli nella cameretta dei vostri bimbi come se stesse nevicando!

Neve con la digitopittura. Un’attività che piace tantissimo ai bimbi è pitturare sporcandosi le mani.

Prendiamo un foglio blu e della tempera bianca. Immergiamo un solo dito della mano dei nostri piccoli nella tempera e facciamogli sporcare tutto il foglio. Sembrerà un cielo ricco di tanti fiocchi di neve!

P.S.: siccome potrebbero fare disastri sui mobili della casa, meglio lavorare su di un tavolo coperto di plastica e tenere a portata di mano salviette pronte all’uso.

Ricreare la neve. Se avete la fortuna di avere un giardino, potete comprare una di quelle bombolette spray che riproducono la neve.

I bambini spruzzeranno a più non posso e vedranno un prato innevato come se fosse vero.

In commercio ce ne sono alcuni carini ispirati ai personaggi dei cartoni che potrete usare anche voi adulti:

bracciale spara neve


L’inverno non è solo neve ma anche indumenti caldi come cappello, sciarpa, guanti. Riproduciamoli insieme!

Collage. Con un cartoncino colorato ritagliamo la forma di guanti, cappello e sciarpa e decoriamoli con il materiale a disposizione in casa: pezzi di carta, stoffa, ovatta, brillantini, tappi e chi più ne ha più ne metta!

Sbizzarritevi con la fantasia perché anche l’inverno ha la sua magia!

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *